Privacy

Informativa  resa  ai sensi  degli  articoli  13-14  del  GDPR  2016/679 (General  Data  Protection  Regulation) 

Gentile Signore/a, ai  sensi  dell’art.  13 del Regolamento  UE  2016/679 ed  in  relazione  alle  informazioni  di  cui  si  entrerà  in  possesso,  ai  fini  della tutela  delle  persone  e  altri  soggetti  in  materia  di  trattamento  di  dati  personali,  si  informa  quanto  segue: 

  1. Finalità del  Trattamento I  dati  da  Lei  forniti  verranno  utilizzati  allo  scopo  e  per  il  fine  di  consegnare la merce al cliente e conseguire il pagamento.
  2. Modalità  del  Trattamento Le  modalità  con  la  quale  verranno  trattati  i  dati  personali  contemplano  un sistema digitale di archiviazione interno.
  3. Conferimento  dei  dati Il  conferimento  dei  dati  per  le  finalità  di  cui  al  punto  1  sono obbligatori e l’eventuale  rifiuto  dell’autorizzazione  comporta l’annullamento del processo di vendita.
  4. Titolare  del  Trattamento Il  titolare  del  trattamento  dei  dati  personali  è  Sauro Capanni di Figline Valdarno
  5. Ciascun Interessato ha diritto di accesso, di rettifica, di cancellazione (oblio), di limitazione, di ricezione della

notifica in caso di rettifica, cancellazione o limitazione, di portabilità, di opposizione e di non essere oggetto di

una decisione individuale automatizzata, compresa la profilazione, ai sensi degli artt. da 15 a 22 del GDPR. Tali

diritti possono essere esercitati nelle forme e nei termini di cui all’art. 12 GDPR, mediante comunicazione scritta

inviata al Titolare via e-mail  t.capanni@bottegadelgusto1960.com

Il Titolare renderà risposta adeguata al più presto e comunque entro il termine di 1 mese dalla ricezione della

richiesta.

  1. Diritto di revoca del consenso

È possibile revocare il presente consenso in qualsiasi momento tramite invio di una mail all’indirizzo info@bottegadelgusto1960.com o comunicazione espressa presso la sede del Titolare.

  1. Reclami

Ciascun Interessato ha diritto di proporre reclamo ai sensi degli artt. 77 e seguenti del GDPR ad un’autorità di

controllo, che per lo Stato italiano è individuato nel Garante per la protezione dei dati personali.

Le forme, le modalità ed i termini di proposizione delle azioni di reclamo sono previste e disciplinate dalla

legislazione nazionale vigente. Il reclamo fa salve le azioni amministrative e giurisdizionali, che per lo Stato

italiano possono proporsi alternativamente al medesimo Garante o al Tribunale competente.